Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /includes/framework.php:91) in /libraries/joomla/session/session.php on line 423

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /includes/framework.php:91) in /libraries/joomla/session/session.php on line 423

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/framework.php:91) in /libraries/joomla/session/session.php on line 426
Non dire tappo se...

Qual è l’aspettativa di vita di una quercia da sughero?

La quercia da sughero vive mediamente 200 anni e ha una grande capacità di rigenerarsi: durante il ciclo di vita della pianta, la corteccia si rigenera circa 16 volte

 

Quando inizia a produrre sughero una quercia?

La quercia da sughero comincia a produrre sughero dopo circa 20/25anni: il tronco deve misurare almeno 1,3 metri di altezza e raggiungere una circonferenza di 70 cm. Da quel momento, il sughero può essere raccolto dall’albero per circa 150 anni, con un intervallo minimo di 9 anni.

 

Perché gli esperti consigliano di conservare le bottiglie chiuse da un tappo di sughero in posizione orizzontale?

Perché il tappo di sughero a contatto con il vino viene continuamente bagnato e nutrito, in questo modo il tappo riesce a mantenersi elastico e, una volta inserito all’interno del collo della bottiglia, aderisce completamente alle pareti, anche se il vetro dovesse espandersi o contrarsi.


Esiste un solo tipo di tappo di sughero?

Ne esistono di vario tipo, ciascuno con caratteristiche particolari, adatte a diversi utilizzi: il tappo di sughero naturale monopezzo,

tappo di sughero naturale multipezzo,

tappo di sughero naturale colmato,

tappo di sughero naturale per champagne,

tappo di sughero tecnico

tappo di sughero agglomerato

tappo di sughero incapsulato

 

Che cos’è il Systecode?

E’ il sistema di certificazione derivante dal Codice Internazionale delle Procedure di Fabbricazione del tappo di sughero (ICCSMP). Quest’ultimo definisce le prassi corrette da adottare per attuare il controllo delle norme di qualità lungo l’intero processo produttivo, garantendo ai produttori e agli imbottigliatori un prodotto non contaminato.

La certificazione Systecode è una garanzia della qualità del prodotto fornito ai clienti.

APCOR è responsabile della promozione dell’attuazione del codice Internazionale delle pratiche di fabbricazione del tappo di sughero in Portogallo, mentre per l’Italia ne è responsabile il Gruppo Sughero di Assoimballaggi, promotori insieme a Rilegno e ad alcuni produttori industriali della campagna “Io sto col sughero”.